Tag - startup

Value Biotech, la startup italiana che piace a Israele

La società, fondata nel 2012, ha sviluppato un dispositivo in grado di evitare la formazione di cicatrici a seguito di un’operazione addominale. Dopo aver partecipato al programma Unicredit Start Lab, ha ricevuto un finanziamento internazionale da due milioni. Tra gli investitori anche il Governo israeliano, che ora chiede il trasferimento dell’azienda a Tel Aviv Rendere meno invasivi gli interventi chirurgici per la cura di patologie dell’addome. È l’obiettivo di ValueBiotech, startup nata nel 2012, che ha sviluppato un dispositivo in grado di evitare la formazione di cicatrici a seguito di un’operazione. “MILANO” (acronimo di Minimal invasive light automatic natural orifice) è il nome della tecnologia messa a punto dalla startup fondata dal chirurgo Antonello Forgione che, intervistato da Startupbusiness, racconta: «Era il 2007 quando, presso l’ospedale Niguarda di Milano, ho iniziato a praticare questo tipo di operazioni che consentono di evitare le cicatrici potendo raggiungere la cavità addominale tramite orifizi come...

Fashion Tech, Lanieri: una startup in crescita, anche all’estero

Fatturato 2016 cresciuto del 200%, numero di clienti triplicato, ordini in aumento del 150%, oltre 50 paesi raggiunti sono le cifre che testimoniano come la società fondata da Simone Maggi e Riccardo Schiavotto sia ormai un caso di successo nel settore della moda Made in Italy Per una startup le metriche sono fondamentali. E quelle di Lanieri, piattaforma di ecommerce di abiti su misura maschili Made in Italy, farebbero gola a qualsiasi investitore. Fatturato 2016 cresciuto del 200%, numero di clienti triplicato, ordini in aumento del 150%, oltre 50 paesi raggiunti sono le cifre che testimoniano come la società fondata da Simone Maggi e Riccardo Schiavotto sia ormai un caso di successo nel settore del fashion tech. Lanieri sta dimostrando come l’innovazione digitale nel settore della moda italiana può essere un fattore di successo per il nostro Paese. D’altronde il mercato del made-to-mesure è in crescita, soprattutto nel settore dell’abbigliamento: secondo uno...

Startup italiane milionarie, ecco le magnifiche 26

Superano il milione di euro di giro d’affari, sono soprattutto nel Nord (ma anche in Puglia e Sardegna) e spaziano dalla tecnologia digitale al farmaceutico, dalla consulenza online alla fabbricazione di strumenti e apparecchiature. Una piccola Paperopoli italiana dell’innovazione In Italia c’è un piccolo gruppo di startup milionarie. Sono 26 le startup innovative che, al 4 agosto 2014, risultavano aver superato la cifra-simbolo di un milione di euro di giro d’affari nell’ultimo anno di vita. È quanto emerge dai dati ufficiali delle Camere di Commercio, che indicano anche se il valore della  produzione delle suddette imprese si è attestato tra gli uno e i due milioni di euro o se rientra nella fascia 2-5 milioni. Sono sparse per l’Italia – principalmente al Centro-Nord, ma ce ne sono in Puglia, Sardegna e una in Calabria- e si occupano di vari settori: dal digitale al farmaceutico, dalla comunicazione alla costruzione di aerei, dalle...