finanziamenti

Regione Lombardia – Credito Adesso: liquidità per la tua azienda

DETTAGLIO E DESTINATARI DEL CONTRIBUTO L’iniziativa Credito Adesso si propone di FINANZIARE IL FABBISOGNO DI CAPITALE CIRCOLANTE connesso all’espansione commerciale delle IMPRESE OPERANTI IN LOMBARDIA. Possono accedere all’intervento le IMPRESE OPERANTI IN LOMBARDIA con organico fino a 3.000 dipendenti, operative da almeno 24 mesi e appartenenti ai settori manifatturiero, servizi alle imprese, costruzioni, commercio all’ingrosso e turismo (alloggio).   MISURA DEL CONTRIBUTO L’intervento prevede la CONCESSIONE DI UN FINANZIAMENTO A MEDIO TERMINE, a copertura delle esigenze di circolante e fino al 80% del valore degli ordini di fornitura acquisiti dall' azienda e la CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI fino a 4 punti percentuali a valere sull’onerosità del finanziamento. E’ prevista una modalità di accesso semplificato, senza la presentazione di ordini, per importi compresi fra 18 mila e 200 mila euro.   PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE IN QUALSIASI MOMENTO E FINO AD ESAURIMENTO FONDI.   Per fissare un appuntamento per un check-up aziendale e analisi di...

Emilia Romagna – Fino a 150.000 Euro a fondo perduto per il sostegno agli investimenti produttivi

Con la Determinazione n. 6490 del 07/05/2018 del Dirigente Responsabile del Servizio Qualificazione delle Imprese è stato stabilito il differimento dei termini di presentazione delle domande. Il differimento – determinato dal fatto che è ancora in corso, da parte di Cassa Depositi e Prestiti Spa, la selezione dei confidi abilitati al rilascio delle garanzie dirette e a beneficiare delle controgaranzie del Fondo EuReCa - riguarda solo i termini relativi alla 1° finestra e non quelli relativi alla seconda finestra. I nuovi termini di presentazione delle domande di contributo sono pertanto i seguenti: 1° Finestra, dalle ore 10.00 del giorno 5 giugno 2018 alle ore 13.00 del giorno 19 luglio 2018; 2° Finestra, dalle ore 10.00 del giorno 4 settembre 2018 alle ore 13.00 del giorno 28 febbraio 2019. Si riporta sotto una sintesi del bando e si ricorda che l’Ufficio Credito è a disposizione per informazioni e per l’assistenza alla presentazione...

ISI INAIL 2018: CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO DEL 65% FINO A 130.000 EURO PER ATTREZZATURE, IMPIANTI, MACCHINARI

L’INAIL ha pubblicato il Bando Incentivi ISI 2018 che stanzia incentivi a fondo perduto del 65% (fino a 130.000 €) per la realizzazione di progetti e acquisto/sostituzione di macchinari ed attrezzature per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.   A CHI E' RIVOLTO IL BANDO Il bando è rivolto a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.   PROGETTI AMMISSIBILI ASSE 1: Progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale; ASSE 2: Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi; ASSE 3: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto; ASSE 4: Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori del legno e della ceramica; ASSE 5: Progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.   MISURA DEL FINANZIAMENTO ASSI 1,2,3 ...

Contributo fino a 20.000 euro per la registrazione di marchi internazionali

Con il presente Bando MARCHI +3 si intende supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione MPMI nella tutela dei marchi all’estero attraverso le seguenti Misure agevolative: Misura A Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici; Misura B Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.   SOGGETTI BENEFICIARI E REQUISITI DI AMMISSIBILITA’ DELLA DOMANDA Sono ammissibili alle agevolazioni previste dal presente Bando le imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, siano in possesso dei seguenti requisiti: avere una dimensione di micro, piccola o media impresa, così come definita dalla Raccomandazione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 e dal Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18 aprile 2005 e s.m.i.; avere sede legale e operativa in Italia; essere regolarmente costituite e iscritte nel...

30 GENNAIO – 9 FEBBRAIO 2018 CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO 50% PER “DIGITALIZZAZIONE D’IMPRESA”

Presentazione delle domande Le domande potranno essere presentate dalle imprese DALLE ORE 10.00 DEL 30 GENNAIO 2018 E FINO ALLE ORE 17.00 DEL 9 FEBBRAIO 2018. Già dal 15 gennaio 2018 è possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l’accesso è richiesto il POSSESSO DELLA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese. Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher.   Investimenti ammissibili Attraverso la presentazione delle domande verrà assegnato un CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% dell’investimento. Il contributo massimo riconoscibile sarà pari a 10.000 euro e potrà essere utilizzato per: MIGLIORARE L’EFFICIENZA AZIENDALE GARANTIRE L’ACCESSO AL WEB TRAMITE BANDA LARGA E ULTRALARGA MODERNIZZARE L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO CON STRUMENTI TECNOLOGICI AUMENTARE LA PRODUTTIVITA’ TRAMITE E-COMMERCE FORMAZIONE DEL PERSONALE NEL CAMPO DELLE TELECOMUNICAZIONI ICT   Attività e beni ammissibili: Acquisto di hardware, software e servizi...

DA REGIONE LOMBARDIA 9,5 MILIONI DI EURO PER SOSTENERE IL NEGOZIO 4.0

Regione Lombardia mette a disposizione 9,5 milioni di euro per sostenere ed incoraggiare l’innovazione del negozio 4.0 mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto fino a 20.000 euro alle singole imprese commerciali e 60.000 euro per le realtà aggregate. Potranno presentare domanda le micro e piccole imprese del commercio al dettaglio e sono ritenute ammissibili le seguenti spese: Acquisto di arredi e impianti (solo nel caso di ristrutturazioni totali del punto vendita); Acquisto di macchinari e attrezzature necessari alla realizzazione del progetto; Acquisto di hardware e software specificamente necessari alla realizzazione del progetto; Acquisto di licenze software; Acquisto di servizi e consulenze; Acquisto di servizi di formazione specificamente necessari alla realizzazione del progetto. Per le domande presentate da imprese in forma singola l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili: il limite massimo di contributo concedibile è pari a 20.000 euro; il valore minimo degli...